ORTOPEDIATRIA.ORG

ORTOPEDIATRIA

Formazione, Ricerca e Cura in Ortopedia Pediatrica

Con i bambini capirsi è semplice. Quando ti prendono per mano hanno già scelto di fidarsi di te. (cit.)

OrtoPediatria è un progetto interamente dedicato all’ortopedia pediatrica (per la formazione, la ricerca e la cura); nato dall’unione d’intenti di medici ortopedici con una specializzazione e una passione comune: l’ortopedia pediatrica.


CENTRI SPECIALISTICI


ORTOPEDIA PEDIATRICA

Una sezione in continuo aggiornamento, inerente al vasto mondo dell’ortopedia pediatrica di base, e che rappresenta l’attività quotidiana di un ortopedico pediatrico. Al suo interno sarà possibile trovare articoli per Pediatri, Fisioterapisti, Studenti e Famiglie.

  • Piede piatto
  • Scapola alta
  • Ginocchio varo

LE NOSTRE SCHEDE

Le schede di OrtoPediatria. Cosa sono??? Schemi riassuntivi basati sulle evidenze scientifiche. Utili strumenti per aiutare Pediatri, Studenti e Genitori, ad orientarsi nelle principali patologie dell’Ortopedia Pediatrica!! Clicca qui per vedere l’elenco completo e scaricare i file PDF.

I VIDEO



I Video di OrtoPediatria. Una sezione che raccoglie tutti i nostri Video. All’interno vi troverete casi clinici ed i webinar, oltre a materiale informativo per i genitori e per i fisioterapisti.
Scorri il menù in alto o clicca sull’immagine per accedere alla pagina con l’elenco completo.

IL TRAUMA

Vi presentiamo il nostro ultimo progetto. OrtoPediatria e la traumatologia: con l’aiuto del nostro omino interattivo e di nuove schede, affronteremo le principali problematiche traumatologiche dell’età pediatrica.

Clicca sul distretto anatomico che ti interessa!!

L’EQUIPE MEDICA



Dr. MANUELE LAMPASI

manuele.lampasi@ortopediatria.org



Dr.ssa GIADA SALVATORI

giada.salvatori@ortopediatria.org



Dr. GIOVANNI LUCCHESI

giovanni.lucchesi@ortopediatria.org



Dr.ssa CAMILLA BETTUZZI

camilla.bettuzzi@ortopediatria.org



ULTIME NOTIZIE

  • Chirurgia di allungamento dei metatarsi in un caso di brachimetatarsia
    Presentiamo il caso di una ragazzina operata per allungamento dei metatarsi. La paziente presentava un notevole accorciamento del 3 e 4° metatarso del piede destro (detta “brachimetatarsia”), conseguente ad una patologia reumatica che ne aveva danneggiato le cartilagini di crescita, ed interferito con la corretta crescita delle ossa. La paziente è stata quindi sottoposta ad un intervento chirurgico di allungamento dei metatarsi dall’equipe di OrtoPediatria. La tecnica chirurgica utilizzata ha previsto l’impiego di due piccoli fissatori esterni monoassiali, che hanno consentito il progressivo allungamento delle ossa, fino ad ottenere la correzione desiderata…. Read More
  • Intervento correttivo per gomito varo postraumatico
    Presentiamo il caso di una bambina di 8 anni che è giunta alla nostra attenzione per un gomito varo post-traumatico. Semplificando, a seguito di una frattura avvenuta al gomito qualche anno prima, l’arto superiore destro non cresceva correttamente. Nel corso della crescita, infatti, il gomito ha mostrato una deviazione in varo (verso l’interno), provocando problemi estetici e funzionali evidenti. La paziente è stata operata dall’equipe di OrtoPediatria, al fine di ripristinare il corretto asse del gomito (valgismo fisiologico) con un ottimo risultato estetico e funzionale. In questo caso è stato eseguito un… Read More
  • Apre il nuovo ambulatorio dedicato alla displasia delle anche
    Continua il nostro impegno per la diagnosi precoce ed il trattamento della lussazione e della displasia congenita dell’anca. Inauguriamo un nuovo ambulatorio completamente dedicato alla displasia delle anche. Ci sarà la possibilità di effettuare:– ecografie di screening delle anche del neonato (raccomandate in tutti i neonati tra le 4 e le 6 settimane di vita)– ecografie di secondo livello (per rivalutazione di casi dubbi o per controllo di trattamenti già intrapresi)– radiografie del bacino, nei casi che lo richiedessero– trattamenti con divaricatori (applicazione, sistemazione e spiegazioni pratiche) – confezionamento di gessi– Valutazione… Read More


L’ortopedia pediatrica.

Rappresenta una delle branche super-specialistiche della scienza ortopedica.

La stessa parola “ortopedia” ha insita una connotazione pediatrica. Essa deriva, infatti, dall’unione di due termini greci orthòs, «diritto» e pàis, «bambino», poiché in origine il termine era riferito all’apparato motore del bambino.

In Italia si sviluppa e si struttura nella seconda metà del 1800, con la nascita dei primi reparti ortopedici dedicati alla cura dei bambini. A questi si aggiungono importanti contributi italiani nella diagnosi e trattamento di malformazioni congenite, quali: piede torto, displasia dell’anca, scoliosi e sequele neurologiche.

L’evoluzione dell’ortopedia pediatrica nella medicina moderna.

L’evoluzione dell’ortopedia pediatrica negli ultimi decenni è stata considerevole. Questo anche grazie alla ricerca tecnologica, che ha messo a disposizione strumenti più efficaci per il trattamento di talune patologie e la correzione delle deformità. Ma non solo, lo sviluppo della branca specialistica ortopedica pediatrica è da attribuirsi anche ad alcuni pionieri che con i loro studi hanno aperto nuove strade nel trattamento di patologie spesso complicate, quali ad esempio il piede torto e le deformità complesse degli arti inferiori.

Perché scegliere un’equipe super-specialistica in ortopedia pediatrica.

È uno dei campi più complessi e ampi della disciplina ortopedica. Questo perché la valutazione e il trattamento di un individuo in crescita richiedono di considerare molteplici variabili, oltre alla patologia presente.

Per svolgere un buon lavoro in questo campo, è necessario quotidianamente fondere insieme le conoscenze più aggiornate di clinica e chirurgia ortopedica con le nozioni di fisiologia del soggetto in accrescimento.

OrtoPediatria è un progetto nato dall’unione di diversi ortopedici, tutti con una specializzazione in ortopedia pediatrica. Lo scopo del gruppo è la condivisione delle competenze e delle conoscenze, al fine di garantire le cure e il trattamento migliore possibile per tutti i piccoli pazienti.